"Come faccio a spiegare a mia moglie che quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?" (Joseph Conrad)

martedì 28 settembre 2010

e la chiglia non c'è più..

Già detto su queste pagine del naufragio di "Marinariello", il velocissimo Cookson 40 progettato di Farr, durante la regata Trieste-San Giovanni in Pelago-Trieste della scorsa settimana, poi nel corso della settimana su blog e siti ha infuriato la polemica relativamente ai soccorsi alla barca rovesciata, prima con le rimostranze dell'equipaggio naufragato e poi con la risposta di una delle barche partecipanti alla regata e chiamate direttamente in causa, ma quello che a me personalmente più ha colpito è stata la visione della foto seguente, tratta da un forum di vela......... che mostra la pancia sventrata di Marinariello in cantiere, recuperata dopo il suo peregrinare alla deriva fino alle coste italiane.



Ci sarà parecchio da dire e fare e valutare, per periti ed ingegneri........ soltanto noto come non si vedano prigionieri o piastre nè altro. Solo il bulbo, che non-c'è-più.  
E non aggiungo altro all'immagine.


3 commenti:

  1. Cazzarola... da ribbrividire.
    Ma se adesso non ti puoi nemmeno fidare del tuo bulbo... non cii sono più certezze.
    E non si tratta di un Bavaria, eh? ;-)

    RispondiElimina
  2. già........ :((
    (sto combattendo con i pulsanti di condivisione su fb, si capisce vero?? eheh)

    RispondiElimina
  3. era attaccata con lo sputo?!! :-0

    RispondiElimina

stramba, vira, rimettiti in rotta e poi commenta...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...